CASAL DI PRINCIPE (Christian de Angelis) – Incidente poco fa nella zona periferica di Casal di Principe. Un sacerdote don Franco Manzo alla guida della sua vettura ha investito un giovane nord africano.

Da indiscrezioni il ragazzo in sella alla sua bici è sbucato da corso Italia in senso contrario a quello di marcia del sacerdote, è questa probabilmente è stata la causa dell’impatto. L’extracomunitario è caduto rovinosamente a terra dopo l’urto con la vettura, per fortuna senza riportare gravi conseguenze.

A soccorrere lo straniero sono stati due cittadini di rientro da una giornata di mare che vedendo il giovane nord africano in difficoltà gli hanno chiesto se avesse bisogno di qualcosa, dandogli un po’ d’acqua per riprendersi dallo spavento.

La cosa grave di questa vicenda non è l’incidente di per sé, è il fatto che un sacerdote che predica il bene durante le sue omelie in chiesa, poi quando c’è realmente bisogno di aiutare qualcuno se ne va, anzi è pure sceso dalla vettura per verificare se l’auto avesse riportato danni nell’impatto, e non si è neanche degnato di chiedere al ragazzo cosa si fosse fatto. Intanto sui social tale notizia ha fatto un grande scalpore infatti i cittadini si sono schierati in due scuole di pensiero chi difende l’indifendibile sacerdote e chi lo condanna.

 

fonte (clicca quì)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *